12 febbraio 2016 / 13:41 / 2 anni fa

Euro e yen ripiegano sul dollaro dopo rialzi ieri

LONDRA (Reuters) - L‘euro perde terreno nei confronti della valuta Usa e torna sotto quota 1,13 dollari, ripiegando dal picco su tre mesi e mezzo toccato ieri, in un clima di incertezza che alimenta la volatilità sul mercato valutario.

** Il dollaro recupera terreno anche su yen: la valuta giapponese resta comunque in corsa per segnare il maggior apprezzamento settimanale dal 2008 sulla valuta Usa (+3,7%), complici i timori sullo stato di salute del‘economia mondiale, che ha innescato un rally degli asset rifugio.

** A determinare il movimento ribassista sul biglietto verde nei giorni scorsi sono state le audizioni al Congresso di Janet Yellen, che hanno allontanato agli occhi degli investitori la prospettiva di un nuovo rialzo dei tassi da parte della Federal Reserve, dopo il primo ritocco verso l‘alto da circa un decennio varato a dicembre.

** Il dollaro avanza di 0,3% sullo yen a 112,70, dopo essere scivolato ieri fino a 110,985, minimo da ottobre 2014.

** Le autorità giapponesi, preoccupate per l‘eccessivo apprezzamento della valuta, chiedono che al G20 in programma a Shanghai alla fine di febbraio venga data una risposta coordinata alla fase di turbolenza dei mercati e lasciano intendere di essere pronte a interventi diretti sui mercati per contrastare il rafforzamento dello yen.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below