12 febbraio 2016 / 11:55 / tra 2 anni

Greggio rimbalza su speranze taglio produzione, verso settimana in netto calo

LONDRA (Reuters) - Seduta di rimbalzo per il greggio sulle speranze di un taglio alla produzione coordinato innescate dai commenti del ministro dell‘Energia degli Emirati Arabi Uniti.

Una piattaforma petrolifera. REUTERS/Andrea De Silva

Gli analisti continuano tuttavia a ritenere improbabile una decisione in questo senso e sia per il Brent che per il greggio Usa Wti si prospetta un deciso calo settimanale, rispettivamente di oltre il 7% e l‘11%, mentre permane un quadro di forte eccesso di offerta.

Intorno alle 12,10 italiane il contratto sul Brent per consegna aprile sale di 1,25 dollari (+4,2%) a quota 31,31, dopo essere arrivato a guadagnare fino al 6%.

Anche per il greggio Usa scadenza marzo il rialzo è arrivato fino al 6%, per poi attestarsi intorno al 4% (+1,10 dollari a 27,31).

Il ministro dell‘energia degli Emirati Arabi Suhail bin Mohammed al-Mazrouei, membro dell‘Opec, ha dichiarato che l‘organizzazione è pronta a parlare con altri esportatori di un taglio alla produzione.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below