20 gennaio 2016 / 09:10 / tra 2 anni

ESCLUSIVA - Banca del Giappone taglierà stima inflazione anno fiscale 2016 sotto 1%

TOKYO (Reuters) - Al meeting della prossima settimana Banca del Giappone probabilmente taglierà la propria stima sull‘inflazione core per il prossimo anno fiscale, abbassandola sotto l‘1%.

Il governatore della Banca del Giappone Haruhiko Kuroda lo scorso 18 dicembre. REUTERS/Toru Hanai

Lo dicono a Reuters tre fonti a conoscenza delle valutazioni dell‘istituto centrale.

Tale mossa, che incorporerebbe la recente discesa del prezzo del greggio, rappresenterebbe un netto peggioramento rispetto all‘attuale previsione sul‘inflazione core per l‘anno al via in aprile, ovvero 1,4%, e si allontanerebbe ulteriormente dal target del 2%.

Nell‘ultimo periodo le aspettative di un abbassamento delle stime d‘inflazione da parte della BoJ sono cresciute tra gli operatori di mercato, ma pochi analisti prevedono una riduzione sotto l‘1%.

D‘altra parte, le fonti riferiscono che l‘istituto nipponico manterrà la propria stima d‘inflazione per l‘anno fiscale 2017 (1,8%). Questo permetterà di affermare che il Giappone è ancora sulla strada giusta per centrale l‘obiettivo, sebbene viaggi a un ritmo lento e deludente.

(Leila Kihara, hanno collaborato Yoshifumi Takemoto e Sumio Ito)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below