January 19, 2016 / 12:56 PM / 2 years ago

Cina, banca centrale inietta liquidità, taglia tassi su finanziamenti

PECHINO (Reuters) - La Banca centrale cinese ha iniettato 410 milioni di yuan, pari a 62,4 miliardi di dollari, nel sistema bancario interno tramite un’operazione a medio termine e contestualmente ha tagliato i tassi sui finanziamenti a tre mesi e ad un anno.

People’s Bank of China ha tagliato il tasso dell’operazione di finanziamento trimestrale a 2,75% e ha abbassato quello sui finanziamenti a un anno al 3,25%, ha annunciato lo stesso istituto sul proprio micro-blog ufficiale.

La banca centrale cinese ha inoltre annunciato che inietterà nel sistema bancario interno 600 milioni di yuan, pari a 91,22 miliardi di dollari, per allentare la stretta sulla liquidità attesa prima del nuovo anno lunare, all’inizio di febbraio.

Stamane l’ufficio nazionale di Statistica ha reso noto che nel quarto trimestre la crescita della seconda economia mondiale ha rallentato al minimo dal 2009, segnando nel corso dell’intero 2015 la perfomance più bassa da 25 anni.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below