November 11, 2015 / 11:01 AM / 3 years ago

Greggio, Brent in calo contenuto su scorte Usa, domanda Cina e Giappone

LONDRA (Reuters) - I prezzi dei prodotti petroliferi sono in calo moderato, penalizzati dalla crescita delle scorte Usa e dal rallentamento della produzione industriale cinese.

Le riserve di greggio di Washington, secondo quanto comunicato dall’American Petroleum Institute, nella settimana terminata il 6 novembre scorso, sono aumentate di 6,3 milioni di barili, decisamente più dell’incremento atteso dagli analisti (1 milione di barili).

Segnali negativi dal fronte della domanda in Giappone: la fiducia del settore manifatturiero a novembre è scivolata per il terzo mese consecutivo, ai minimi da oltre due anni.

Per quanto riguarda la Cina, la produzione industriale ad ottobre è cresciuta del 5,6%, meno del 5,8% atteso dagli analisti e dal 5,7% di settembre.

Attorno alle 11,50, il futures sulle consegne di Brent a dicembre si attesta a 47,24 dollari il barile (-0,2 dollari), dopo aver oscillato fra 47,06 e 47,40 dollari. Il contratto di riferimento sul greggio leggero Usa scende di 0,46 dollari, a 43,75 dollari il barile, dopo aver oscillato tra 43,55 e 43,85 dollari.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below