November 10, 2015 / 2:12 PM / 3 years ago

Euro/dollaro scende sotto 1,07, a nuovi minimi da fine aprile

Monete in euro di fronte a una banconota da un dollaro Usa. La foto è stata scattata a Zenica (Bosnia Erzegovina), il 13 marzo 2015. REUTERS/Dado Ruvic

NEW YORK (Reuters) - Torna ad accelerare il dollaro nei confronti dell’euro dopo la pausa di ieri, bucando al ribasso quota 1,07.

Il biglietto verde continua trarre sostegno dalla prospettiva, ormai decisamente concreta dopo i forti dati giunti venerdì scorso dal mercato del lavoro Usa, di un rialzo dei tassi da parte della Fed nel prossimo meeting di dicembre. Dall’altra parte c’è invece un euro che paga l’eventualità di nuove misure espansive della Bce prima della fine dell’anno, in particolare un taglio del tasso sui depositi marginali, su cui si starebbe formando all’interno del board un ampio consenso.

Nel primo pomeriggio l’euro/dollaro scende a nuovi minimi da fine aprile toccando 1,0682, sotto quota 1,0704 registrata venerdì scorso a seguito della pubblicazione dei ‘payroll’ Usa.

A fine mattinata lo spread di rendimento tra titoli di Stato decennali americani e tedeschi si è riportato sopra 170 punti base, per la prima volta dallo scorso mese di maggio: una soglia il cui superamento, secondo alcuni operatori, avrebbe causato ulteriore debolezza per l’euro.

Contemporaneamente il biglietto verde tocca nuovi massimi da sette mesi rispetto al paniere delle principali divise internazionali, mentre nei confronti dello yen, con un picco in mattinata a 123,40, resta appena sotto il massimo da due mesi e mezzo registrato ieri (123,60).

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below