28 ottobre 2015 / 15:27 / tra 2 anni

Fondazione Mps, chiede oltre 300 milioni risarcimento in caso Alexandria

ROMA (Reuters) - La Fondazione Mps si appresta a chiedere un risarcimento di oltre trecento milioni di euro nella causa civile intentata a Firenze contro gli ex vertici di Mps e Nomura nel caso del derivato Alexandria.

L'ingresso del Monte dei Paschi a Siena. REUTERS/Giampiero Sposito

Lo ha detto il presidente della Fondazione Marcello Clarich.

“La richiesta è superiore a 300 milioni, la stanno definendo i nostri avvocati che la depositeranno il 2 novembre al Tribunale di Firenze”, ha detto Clarich.

Fondazione ha avviato dal 2013 un‘azione civile a Firenze contro l‘ex presidente Giuseppe Mussari, l‘ex direttore generale Antonio Vigni e contro la banca giapponese Nomura per chiedere un risarcimento dei danni che ritiene di aver subito nell‘ambito della ristrutturazione del prodotto Alexandria su cui sta indagando la Procura di Milano.

Lo scorso aprile la procura milanese ha chiesto il rinvio a giudizio per falso in bilancio e manipolazione del mercato per Mussari, Vigni, per l‘ex direttore finanziario Gianluca Baldassarri e altri, oltre che per la banca e Nomura in base alla legge 231 sulla responsabilità degli enti. Tutti gli interessati hanno respinto ogni addebito.

(Stefano Bernabei)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italianoLe top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below