September 24, 2015 / 10:55 AM / 3 years ago

Greggio, prezzi in lieve rimbalzo dopo forte calo ieri

LONDRA (Reuters) - Il greggio è in lieve rialzo a quota 48 dollari al barile grazie al ritorno agli acquisti degli investitori che sfruttano il forte ribasso registrato ieri per l’inatteso rialzo delle scorte di benzina Usa per le deboli prospettive sulla domanda.

Immagine dall'alto di una raffineria petrolifera in California. REUTERS/Mike Blake

Per gli operatori l’andamento odierno mostra un movimento tecnico di stabilizzazione delle quotazioni dopo il sell-off della vigilia.

Sul lungo termine molti analisti ritengono tuttavia che le condizioni della domanda e il persistente situazione di eccesso di offerta continueranno a pesare sul mercato.

“I contratti a scadenza più lunga stanno scendendo gradualmente e questo spinge al ribasso i prezzi per le scadenze più corte per assicurare che ci sia ancora una situazione di contango”.

Un ‘contango’ descrive una struttura di mercato in cui i contratti con consegne immediate trattano a sconto sulle scadenze più lunghe.

Intorno alle 12,25 italiane il contratto sul Brent per consegna novembre sale di 40 cents (+0,84%) a 48,15 dollari, dopo che ieri aveva chiuso perdendo 1,33 dollari.

Il greggio Usa sale di 39 centesimi a 44,87 dollari all’indomani del calo di 1,88 dollari.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below