September 21, 2015 / 1:36 PM / 3 years ago

Grecia, per Fitch elezioni neutrali su credito, rischi ancora alti

(Reuters) - Fitch ritiene che le elezioni politiche in Grecia non influenzino il rating sul credito e che l’esito dei negoziati con i creditori resti imprevedibile.

Alexis Tsipras, leader di Siryza e vincitore delle elezioni di ieri in Grecia, e (a sinistra) Panos Kammenos, a capo del partito dei Greci Indipendenti , oggi. REUTERS/Michalis Karagiannis

Dopo una testa a testa prima del voto di ieri, l’esito delle urne ha disegnato un parlamento simile a quello uscito dalle elezioni di gennaio, con Syriza (145 seggi) verso la formazione di una nuova coalizione di governo con gli indipendentisti e una maggioranza pari a 155 seggi su 300.

Le elezioni hanno ritardato i lavori tecnici e le decisioni politiche necessarie per completare le riforme legate all’ottenimento del terzo bailout.

Secondo l’agenzia di rating, i rischi sul successo delle riforme sono ancora alti.

Ci vorrà, inoltre, del tempo per ripristinare la fiducia tra il Paese e i suoi creditori, spiega Fitch in una nota, anche perché il sostegno al bailout da parte dei cittadini e della politica sembra ancora ambivalente, rendendo la posizione del governo sui negoziati imprevedibile.

Fitch ha alzato il rating della Grecia a ‘CCC’ da ‘CC’ lo scorso 18 agosto.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below