21 settembre 2015 / 08:45 / 2 anni fa

Forex, dollaro sopra minimo post-Fed su attese misure accomodanti Bce

LONDRA (Reuters) - Il dollaro recupera terreno contro euro e yen, mentre gli investitori valutano la possibilità che le banche centrali come la Bce e la BoJ allentino la loro politica monetaria dopo che la settimana scorsa la Fed ha rimandato la sua stretta.

Operatori a lavoro. REUTERS/Brendan McDermid

“Sembra che la Bce si stia preparando a che il programma di ‘quantitative easing’ continui ben oltre il prossimo settembre, e questo non è positivo per l‘euro/dollaro” dice Yujiro Goto, strategist di Nomura. “C‘è una chiara divergenza di pensiero fra Bce e Fed”.

Il dollaro si mantiene quindi al di sopra dei minimi toccati dopo la decisione della Fed di non alzare i tassi di riferimento.

“Allo stesso tempo però è dura comprare dollaro, dato che la tempistica del rialzo dei tassi della Fed è stata rimandata” dice Satoshi Okagawa, analista di Sumitomo Mitsui Banking.

L‘euro/dollaro si muove in area 1,1330, ben al di sotto dei massimi registrati all‘indomani della decisione della Fed a 1,1460.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below