September 11, 2015 / 8:34 AM / 3 years ago

Mercato stabile in attesa Fed, cede franco svizzero

Operarori a lavoro. REUTERS/Brendan McDermid

NEW YORK (Reuters) - Sul mercato valutario regna una complessiva stabilità dei rapporti di cambio tra le principali controparti in vista del responso di Federal Reserve sui tassi la prossima settimana.

La risalita della valuta Usa è accentuata anche dai dati finali sui prezzi alla produzione di agosto.

In questo contesto, spicca la debolezza del franco svizzero, scivolato al minimo da otto mesi sull’euro, che segnala una riduzione dell’attrattiva delle valute rifugio tra gli investitori.

Intorno alle 14,20 il franco svizzero cede lo 0,5% sulla valuta unica, che avanza a 1,10 franchi.

La divisa elvetica è scesa al livello più basso da quando, a gennaio, la banca centrale svizzera ha rimosso il plafond sull’euro, che conteneva artificialmente la forza del franco.

In rialzo sul franco anche il dollaro, che avanza dello 0,7% a quota 0,9794.

L’indebolimento del franco arriva a pochi giorni dalla riunione di politica monetaria dell’istituto centrale elvetico, che dovrebbe salutare con favore tale movimento dopo aver speso miliardi nel tentativo di indebolire il cambio.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below