August 31, 2015 / 10:35 AM / 3 years ago

Greggio in calo, Brent torna sotto 49 dlr su eccesso offerta, timori Cina

LONDRA (Reuters) - Seduta in calo per il greggio, con il Brent sotto i 49 dollari al barile dopo che la scorsa settimana aveva messo a segno il rally di due giorni più forte degli ultimi sei anni. A mettere sotto pressione le quotazioni sono l’eccesso di offerta e i rinnovati timori per l’economia cinese.

La scorsa settimana il Brent è salito del 10% ma è comunque indirizzato verso il quarto mese consecutivo di perdite e ha chiuso in positivo soltanto due degli ultimi 14 mesi.

Intorno alle 12,05 italiane il contratto sul Brent per consegna ottobre cede 1,37 dollari (il 2,74%) a quota 48,68. La scadenza analoga del greggio Usa, che la scorsa settimana è balzato del 12%, cede 98 cent a 44,24 dollari.

“La volatilità è stata alta la scorsa settimana e adesso vediamo un po’ di ritracciamento. Quota 50 dollari si sta dimostrando un livello di resistenza”, commenta Olivier Jakob, analista di Petromatrix, facendo riferimento al Brent. “E’ ancora un mercato con offerta alta”.

I volumi sono più sottili del solito per la festività pubblica in Gran Bretagna.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below