August 20, 2015 / 6:59 AM / in 3 years

Borse Asia-Pacifico restano sui minimi, pesante Hong Kong

(Reuters) - I timori per il rallentamento della crescita dell’economia cinese continuano a condizionare il morale sui mercati azionari asiatici, che restano sui minimi da due anni.

Investitori seguono l'andamento del mercato azionario cinese, a Shanghai. REUTERS/Aly Song

L’indice MSCI, che non comprende Tokyo, alle 8,20% cede l’1,3% appesantito dal forte calo di Hong Kong, il cui indice perde il 2% a ridosso dei minimi da otto mesi. L’indice giapponese Nikkei ha chiuso in ribasso dello 0,9%.

Dopo una prima parte della seduta meno volatile per segnali di sostegno governativo alle quotazioni di alcune società, gli indici della Borsa cinese hanno ripreso a scendere. A Shanghai l’indice composito arretra di oltre 1,3% mentre l’indice CSI300 perde 1,4%. Prada a Hong Kong cede due abbondanti punti percentuali.

La Borsa australiana ha chiuso al suo minimo dell’anno con una perdita giornaliera dell’1,7%. In rosso tutte le principali banche e i titoli minerari. Oltre ai dubbi sulla tenuta dell’economia cinese ha pesato anche l’incertezza sulle prossime mosse di politica monetaria della Fed americana dopo che le minute dell’ultima riunione hanno suggerito che i policymaker americani non hanno fretta di effettuare una stretta monetaria.

Ai minimi da 7 mesi Seul, che ha chiuso in perdita dell’1,33% per un continuo deflusso di capitali esteri dalla Borsa sudcoreana.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italianoLe top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below