August 17, 2015 / 9:49 AM / in 3 years

Greggio in calo verso minimi 6 anni su dati Giappone, sovrapproduzione

LONDRA (Reuters) - I prezzi del greggio sono in calo, avvicinandosi ai minimi degli ultimi sei anni, sulla scia dei dati che hanno mostrato una contrazione dell’economia giapponese e l’incremento delle piattaforme di trivellazione negli Stati Uniti per la quarta settimana consecutiva.

Un impianto petrolifero a Kawasaki vicino Tokyo. REUTERS/Thomas Peter

Il Giappone, terzo consumatore di greggio a livello globale, ha visto una contrazione del Pil dell’1,6% nel secondo trimestre, un dato che comunque è risultato sopra le previsioni di un calo dell’1,9%.

Inoltre i timori del persistere della sovrapproduzione di greggio a livello globale sono stati alimentati dal balzo settimanale del numero di piattaforme di trivellazione Usa, suggerendo un aumento delle forniture, e dalla notizia che l’Oman a luglio ha registrato un nuovo record della produzione, con una media di oltre 1 milioni di barili al giorno.

Infine Citigroup ha tagliato le proprie stime sui prezzi del greggio, coitando i fondamentali deboli.

Intorno alle 11,15 italiane il futures Brent cede 37 centesimi a 48,82 dollari al barile, dopo essere sceso fino a un minimo di 48,35 dollari, poco sopra il minimo di sei anni a 45,19 dollari. Il derivato Usa perde 58 centesimi a 41,92 dollari al barile.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below