August 6, 2015 / 10:34 AM / in 3 years

Forex, dollaro conserva buona intonazione su attesa rialzo tassi Usa

LONDRA (Reuters) - Il dollaro si conferma ben intonato sul mercato valutario, grazie all’aspettativa ormai concreta di un rialzo del costo del denaro da parte della Fed già nel meeting di settembre.

A metà mattinata l’euro/dollaro si riporta sotto quota 1,09, dopo essere salito nella prima parte della seduta ad un massimo intraday di 1,0942; ieri il cambio era scivolato al minimo da due settimane di 1,0847.

Nonostante un quadro macro economico ancora misto negli Stati Uniti, le solide indicazioni giunte ieri dalle indagini congiunturali sul settore servizi hanno messo in secondo piano il deludente rapporto Adp sull’occupazione nel settore privato, rafforzando la previsione che un intervento sui tassi sia ormai vicino.

Grande rilievo, a questo punto, avranno i dati di domani pomeriggio dal mercato del lavoro Usa: secondo le stime l’economia americana dovrebbe aver creato in luglio 223.000 nuovi posti, mentre il tasso di disoccupazione dovrebbe risultare stabile al minimo da aprile 2008 del 5,3%.

“Complessivamente penso che gli operatori vogliano mantenere le posizioni lunghe sul dollaro in attesa dei dati dal mercato del lavoro, da cui sono attesi buoni numeri” spiega Kaneo Ogino di Global-info Co.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below