23 luglio 2015 / 10:26 / tra 2 anni

Petrolio, prezzi stabili, greggio Usa sotto 50 dlr su incremento scorte

LONDRA (Reuters) - Il prezzo del petrolio si mantiene stabile sulla scia della debolezza del dollaro che ha aiutato a contenere gli effetti negativi dell‘incremento delle scorte Usa, che hanno spinto il greggio Usa ai minimi da tre mesi.

Le scorte di greggio Usa sono salite di 2,5 milioni di barili la scorsa settimana sopra la media stagione a cinque anni, secondo i dati forniti dall‘Eia da attese di un calo di 2,3 milioni di barili.

Il futures sul greggio Usa scadenza settembre cresce di 18 centesimi a 49,37 dollari al barile, dopo avere perso 1,67 dollari ieri, rompendo per la prima volta la soglia di 50 dollari da aprile.

Il Brent sale di 9 centesimi a 56,19 dollari al barile, dopo aver perso 91 centesimi.

Il Brent ha perso circa il 12% a luglio, il ribasso più grande in un mese da marzo, a causa dei timori sull‘abilità dell‘economia globale di assorbire questo surplus di petrolio.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below