8 luglio 2015 / 12:46 / tra 2 anni

Forex, franco cede su euro, banca centrale non commenta voci intervento

NEW YORK (Reuters) - Se lo yen continua a brillare, beneficiando della fase di avversione al rischio innescata dalla la tempesta che sta scuotendo le piazze finanziarie cinesi e dall‘incerta evoluzione della crisi greca, il franco svizzero, che solitamente beneficia dei flussi ‘flight to quality’, cede sull‘euro, toccando i minimi seduta.

Una circostanza che moltiplica le voci di un nuovo intervento sul mercato da parte della Banca centrale svizzera, impegnatasi a contrastare l‘eccessiva forza del franco. Voci cui l‘istituto comunque sceglie di non commentare, senza confermare né smentire.

Intorno alle 14,30 lo yen avanza dello 0,9% sul biglietto verde, che scivola a 121,40, dopo aver toccato un minimo da sei settimane a 121,32 dollari. Cede sullo yen anche l‘euro, che perde lo 0,7% e passa di mano a 133,89. Il franco, come detto, scivola sulla valuta unica, che guadagna a lo 0,4% a quota 1,0463, dopo un picco intraday a 1,0477.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below