8 luglio 2015 / 08:59 / tra 2 anni

Grecia, Nowotny (Bce): da crisi effetti minimi su stabilità finanziaria resto zona euro

VIENNA (Reuters) - La crisi del debito greco ha effetti limitati sulla stabilità finanziaria del resto della zona euro, aumentando la libertà di azione della Banca centrale europea.

Il governatore della banca centrale austriaca e membro del board Bce Ewald Nowotny. REUTERS/Heinz-Peter Bader

E’ quanto ha detto il membro del consiglio direttivo della Bce Ewald Nowotny.

“La Grecia è un caso particolare. Non ci sono pericoli di contagio”, ha spiegato Nowotny ai giornalisti nel corso di un evento alla Banca centrale austriaca, di cui è governatore.

Nowotny ha detto che l‘Europa è ora più attrezzata per affrontare le conseguenze della crisi. “Non ha conseguenze ma effetti molto limitati...e c‘è una maggior libertà ad agire per Bce e Ue”, ha aggiunto.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below