July 3, 2015 / 6:39 AM / 3 years ago

Borse Asia negative su Grecia e dati Usa, tonfo Shanghai

3 luglio (Reuters) - Le borse asiatiche sono in calo oggi, con l’azionario cinese che affonda e la crescente cautela in vista del referendum greco di domenica che riducono l’appetito per il rischio, e i dati sul lavoro Usa deludenti a pesare sul dollaro.

Alle 8,20 ora italiana l’indice regionale dell’Asia-Pacifico MSCI, che non comprende Tokyo, perde lo 0,6%. L’indice giapponese Nikkei ha chiuso la seduta a +0,08%.

Con Wall Street chiusa oggi per l’Independence Day, ci sarà tempo per digerire la debolezza dei dati Usa e le loro implicazioni nelle decisioni di politica monetaria. Il mese scorso sono stati assunti 223.000 lavoratori, sotto la cifra di 230.000 stimata dagli economisti sentiti da Reuters.

Sul fronte della Grecia, secondo il Fondo monetario internazionale Atene ha bisogno di una proroga del programma di aiuti da parte delle controparti Ue, tenendo anche conto che una crescita inferiore alle attese e l’edulcorazione del programma delle riforme economiche renderebbero necessaria una svalutazione del debito pubblico.

SHANGHAI perde anche oggi il 4%. In tre settimane è scesa di quasi il 30% bruciando buona parte dei guadagni dell’anno, e spingendo le autorità regolatrici ad aprire indagini su una presunta manipolazione del mercato.

In calo anche HONG KONG; Prada guadagna lo 0,13% circa.

In controtrend SINGAPORE e MUMBAI.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below