November 26, 2014 / 3:48 PM / 3 years ago

Piano Juncker, per Confindustria leva alta e risorse indeterminate

ROMA (Reuters) - Per il Centro studi di Confindustria (CsC) il piano di stimolo all’economia voluto dal presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker è troppo ottimistico e poco chiaro sulle nuove risorse messe effettivamente a disposizione per il rilancio.

Una serie di pale eoliche a 35 chilometri a nord dell'isola tedesca di Heligoland, 5 novembre 2014. REUTERS/Fabian Bimmer

“Il piano di investimenti della Commissione europea dovrebbe mobilitare 315 miliardi, ma la leva di 15 è elevata, non chiare le risorse vere (21 miliardi) e non è certo se i contributi nazionali eventuali siano esclusi da deficit e debito”, si legge nel bollettino Congiuntura flash diffuso oggi.

Redazione Roma, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 06 85224391, Reuters Messaging: alberto.sisto.reuters.com@reuters.net Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below