November 25, 2014 / 4:58 PM / 4 years ago

Precari Istat occupano uffici, dati economici a rischio

ROMA (Reuters) - I 372 precari dell’Istat con il contratto in scadenza a fine anno comunicano di avere occupato gli uffici della Contabilità nazionale per bloccare le attività dell’istituto in segno di protesta contro la mancata proroga dei contratti al 2020, mettendo così a rischio la diffusione dei prossimi dati economici.

In una nota i lavoratori a termine - quasi il 19% del totale dell’istituto, mediamente fra i 30 e i 40 anni - dicono che in “centinaia stanno occupando gli uffici della direzione della Contabilità nazionale”.

“Lo stato di agitazione permanente e il blocco delle attività dell’istituto”, aggiunge la nota, sono stati proclamati dopo che il neo presidente dell’Istat Giorgio Alleva ha dichiarato nulle le trattative condotte fino ad oggi per la proroga dei contratti di 6 anni invece che di uno.

A causa delle proteste dei precari l’istituto ha cancellato per il resto della settimana i briefing di presentazione dei comunicati stampa sui principali dati economici.

La portavoce dell’Istat non ha rilasciato commenti sulla vertenza ma ha assicurato che “i comunicati usciranno regolarmente”.

Per domani è prevista la pubblicazione del dato Istat sulla fiducia dei consumatori di novembre, per giovedì la fiducia delle imprese di novembre e per venerdì i dati sulla disoccupazione di ottobre e l’inflazione di novembre. Per il primo dicembre è atteso il dato definitivo del Pil del terzo trimestre.

Il cosiddetto decreto D’Alia, varato dal governo Letta, prevede che i contratti dei precari della pubblica amministrazione con meno di tre anni di anzianità al 30 settembre 2013 - circa due terzi dei 372 precari Istat - possano essere prorogati solo fino al 31 dicembre 2015.

Alberto Violante, uno dei precari in agitazione accusa Alleva di applicare le norme del decreto “pedissequamente”.

“In realtà gli altri grandi enti di ricerca - tra cui Cnr, Istituto superiore di sanità, Ispra e alcune università - hanno aggirato questa norma attraverso il ricorso alla legge 368 del 2001, che consente, qualora vi siano progetti particolari, di impiegare personale a tempo determinato derogando alla normativa vigente, salvo disponibilità finanziaria”, prosegue Violante.

(Antonella Cinelli)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below