19 novembre 2014 / 12:08 / 3 anni fa

Rai Way tonica nel giorno del debutto, fondi esteri nel capitale

MILANO (Reuters) - Rai Way in deciso rialzo nel giorno del debutto in Borsa dopo che molte altre Ipo sono state rinviate nelle ultime settimane a causa della volatilità dei mercati.

Soddisfatti i vertici della società che gestisce le 2.300 torri di trasmissione Rai, forti anche dell‘interesse mostrato da molti fondi esteri.

“Sono presenti nel capitale 70 fondi sui 120 incontrati, BlackRock è uno di questi”, ha detto il presidente Camillo Rossotto che ha citato con orgoglio l‘attenzione dimostrata da fondi Usa e britannici, entrati “con quote rilevanti”. “Il board Rai è stato molto attento a posizionare la società in modo attraente. In questo mercato il prezzo fa la differenza”, ha aggiunto.

Sembra essere d‘accordo un trader che commentando il rialzo del titolo dice: “E’ stato un pricing onesto che lascia margini di upside. E’ un buon settore per gli investitori, non è un‘utility ma i contratti sono di lungo termine e questo offre una buona visibilità”.

Per il DG della Rai Luigi Gubitosi il buon esito dell‘Ipo “significa che c‘è interesse per l‘Italia e per le storie che potenzialmente possono avere successo: Rai Way è una società solida con un management di grande esperienza”.

RAI WAY PUNTA A CRESCERE, PRIMO APPUNTAMENTO CON TORRI WIND

“Vogliamo essere la maggiore tower company in Italia e abbiamo l‘ambizione di crescere ancora”, ha detto Rossotto - che è anche Cfo Rai - nel corso della cerimonia di debutto, scandita dalla voce di Frank Sinatra con l‘assonante “My Way”.

La prima occasione per crescere potrebbe essere la gara per le torri Wind, cui Rai Way, ha confermato il manager, sta partecipando “in maniera attiva”. Secondo indiscrezioni stampa la matricola avrebbe presentato un‘offerta non vincolante insieme a un fondo, ma Rossotto non è voluto entrare nei dettagli. “Siamo ingaggiati e valutaremo i passi successivi”, ha detto a margine dell‘incontro. “Abbiamo un‘ottima struttura finanziaria e siamo in grado di crescere non solo per via organica”, ha aggiunto.

Intorno alle 11 il titolo sale del 4,68% a 3,088 euro dopo un massimo sopra +5% a 3,116 euro. Il minimo di seduta è 2,97 euro, sopra il prezzo d‘offerta di 2,95 euro. Il mercato italiano è positivo, poco mossa la concorrente diretta EI Towers.

- ha collaborato Steve Jewkes

(Claudia Cristoferi)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below