14 ottobre 2014 / 12:57 / 3 anni fa

Euro sotto 1,27 dollari dopo deludenti produzione e Zew

NEW YORK (Reuters) - Si mantiene in calo di circa un punto percentuale il cambio dell‘euro/dollaro, ancora scottato dai dati di produzione industriale della zona euro e dall‘indice sulla fiducia nell‘economia tedesca, che hanno entrambi disatteso il consensus dei mercati finanziari.

Sull‘onda degli ultimi pessimi dati macro - tra cui quelli che certificano la deflazione in Spagna e Italia di settembre - la valuta unica europea ha messo a segno questa mattina anche il record negativo degli ultimi undici mesi nei confronti dello yen.

Crescenti timori sulle prospettive per la congiuntura globale mantengono intanto sotto pressione gli indici di borsa europei.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below