October 7, 2014 / 12:12 PM / in 4 years

Colosso cinese Bright Food acquista olio italiano Sagra, Filippo Berio

MILANO (Reuters) - Il colosso cinese Bright Food acquista, attraverso la controllata Yimin, il pacchetto di maggioranza della società italiana Salov, attiva nella produzione di olio con i marchi Sagra e Filippo Berio.

Una vasca d'olio di oliva. REUTERS/Antonio Bronic

La famiglia Fontana, storico azionista della società con sede in Toscana, rimane socio di minoranza.

I Fontana sono stati assistiti da Mediobanca e da Citic Securities mentre advisor dei compratori sono stati ING e Sinaxia.

La produzione rimarrà in Italia e l’accordo proietta l’azienda italiana “verso un’ulteriore fase di sviluppo, grazie alle opportunità di crescita rappresentate dal mercato cinese e al possibile consolidamento” negli altri mercati in cui opera, dice un portavoce della società cinese nella nota.

Bright Food è “il secondo gruppo alimentare cinese per dimensioni” - ha un giro d’affari di 17,3 miliardi di dollari - e punta “all’acquisizione di aziende alimentari che rappresentano l’eccellenza nel mondo”.

Il gruppo Salov produce e vende olio di oliva e semi in oltre 60 paesi per un fatturato di 330 milioni di euro.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below