September 25, 2014 / 11:32 AM / 4 years ago

Greggio, Brent scende sotto 97 dollari al barile, pesa forza dollaro

LONDRA (Reuters) - Le quotazioni del Brent sono in moderato calo e scendono sotto quota 97 dollari il barile, zavorrate dalla forza del dollaro.

Pieno di benzina a Caracas, nell'agosto scorso. REUTERS/Jorge Silva

La muscolarità del biglietto verde pone in secondo piano i timori di contrazione dell’offerta per effetto del conflitto in Medio Oriente.

Sullo sfondo resta il dibattito all’interno dell’Opec, in vista del meeting di novembre, sull’opportunità o meno di tagliare la produzione.

Ieri, l’Eia ha comunicato che la settimana scorsa le scorte di greggio degli Stati Uniti sono calate inaspettatamente.

Attorno alle 11,55 italiane, il futures sulle consegne di Brent si attesta a 96,63 dollari il barile (-0,32 dollari), dopo aver oscillato fra 96,50 e 97,07 dollari. Il contratto di riferimento sul greggio leggero Usa perde 0,16 dollari, a 92,64 dollari il barile, dopo aver oscillato tra 92,51 e 92,99 dollari.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below