September 25, 2014 / 9:27 AM / 4 years ago

Risparmio gestito Italia incamera 12,7 miliardi ad agosto

MILANO (Reuters) - Agosto non smentisce il trend dell’industria del risparmio gestito in Italia: il settore vede affluire altri 12,7 miliardi di euro, 7,7 miliardi dalle gestioni collettive (dagli 11,2 miliardi di luglio) e circa 5 miliardi dai mandati (da 3,56 miliardi a luglio), portando il bilancio da inizio anno oltre 88 miliardi.

Il patrimonio supera i 1.519 miliardi di euro.

Questo il quadro che emerge dalla mappa mensile a cura dell’associazione di categoria, Assogestioni, i cui dati hanno natura preliminare.

Fra i fondi aperti i flessibili continuano a fare la parte del leone, con sottoscrizioni per 2,87 miliardi.

“Si tratta in gran parte dei fondi a finestra di collocamento”, ricorda Matteo Serio, direttore commerciale di AcomeA che di recente ha lanciato un’iniziativa di educazione finanziaria per i non addetti ai lavori.

“Continua un trend straordinario di raccolta ma bisogna fare attenzione perché, dietro questi numeri incoraggianti, si possono nascondere i problemi di prodotti poco trasparenti sui costi e sulle modalità con cui viene ottenuto il rendimento”, sottolinea.

EFFETTO STAGIONALE SULLA RACCOLTA DEI FONDI

Non si arresta la raccolta degli obbligazionari (+2,5) e, insolitamente se si considera il livello dei tassi, i flussi si dirigono anche verso i monetari. Un “parcheggio” che, secondo Serio, potrebbe essere dovuto alla volatilità delle borse che ha caratterizzato parte dell’estate. I fondi azionari hanno infatti quasi azzerato le sottoscrizioni il mese scorso e anche i bilanciati hanno visto dimezzarsi gli afflussi a 641 milioni.

Resta una preferenza per i prodotti domiciliati all’estero, che raccolgono 4,6 miliardi anche se si conferma la tenuta di quelli di diritto italiano (quasi 3 miliardi).

Raccolta superiore al miliardo per il gruppo Generali, leader dell’industria per patrimonio; ma la palma di migliore per sottoscrizioni va alla numero due Intesa Sanpaolo con afflussi per circa 3,58 miliardi, di cui 3 miliardi realizzati da Eurizon Capital. In evidenza anche Pioneer Investments, asset manager del gruppo UniCredit che sta trattando per un’aggregazione con la società di gestione dei fondi di Santander: il mese di agosto ha visto affluire circa 1,7 miliardi. Stesso importo per il gruppo Poste Italiane.

Decisamente più contenuti i risultati dei gestori esteri, fra cui spiccano quelli di Deutsche Asset and Wealth Management (570 milioni circa).

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below