July 7, 2020 / 11:59 AM / a month ago

Fiat Chrysler riavvia produzione in stabilimento serbo - media

Degli operai osservano un modello FIAT 500L durante la cerimonia di inagurazione dello stabilimento di Kragujevac, Serbia, 16 aprile 2012 REUTERS/Ivan Milutinovic

BELGRADO (Reuters) - Fiat Chrysler (Fca) ha riavviato la produzione nello stabilimento serbo dopo uno stop imposto da metà marzo in risposta all’epidemia di coronavirus.

Lo riporta l’agenzia di stampa nazionale serba Tanjug.

A causa degli effetti del virus sui mercati, Fiat Chrysler aveva cessato la produzione negli stabilimenti in Italia, Serbia e Polonia il 16 marzo.

Circa 2.000 lavoratori sono tornati un giorno prima della riapertura nei capannoni di produzione di Kragujevac, città della Serbia centrale, per preparare il riavvio della produzione della 500L, secondo quanto riportato Tanjug, che ha citato le parole di Zoran Stanic, leader del sindacato.

Anche a febbraio Fiat Chrysler aveva sospeso la produzione nello stabilimento serbo — che contribuisce in maniera significativa all’economia dello stato balcanico — a seguito dell’interruzione delle forniture provenienti dalla città cinese di Wuhan, sempre a causa del coronavirus.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia.

Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Roma Francesca Piscioneri, michela.piersimoni@thomsonreuters.com

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below