June 29, 2020 / 10:30 AM / a month ago

Greggio in calo su aumento casi coronavirus in tutto il mondo

LONDRA (Reuters) - I prezzi del petrolio scivolano su un’impennata di nuovi casi di coronavirus in tutto il mondo, che hanno costretto alcuni Paesi a reintrodurre un parziale lockdown e contribuito ad alimentare i timori riguardo alla ripresa dell’economia e della domanda di carburante.

Una miniatura di una pompa petrolifera davanti a un grafico. REUTERS/Dado Ruvic

Alle 11,20 i futures sul Brent cedono 45 centesimi, o l’1.1%, a 40,57 dollari al barile, mentre i futures sul greggio Usa perdono 34 centesimi, o lo 0,9%, a 38,15 dollari al barile.

“Questa mattina entrambi i contratti stanno subendo un forte stress a causa dello spettro di nuovi lockdown” afferma JBC Energy.

Le autorità sanitarie hanno espresso preoccupazione riguardo al numero record di nuovi casi in Paesi come Stati Uniti, India e Brasile, così come per i nuovi focolai registrati in alcune zone dell’Asia.

I prezzi del petrolio hanno subito anche le pressioni degli scarsi margini di raffinazione, dell’elevato numero di scorte di greggio e del riavvio della produzione Usa, secondo gli analisti.

Tuttavia, il Brent è sulla buona strada per chiudere giugno in rialzo per il terzo mese consecutivo, dopo che i maggiori produttori di petrolio hanno esteso l’accordo riguardo ai tagli record alla produzione di 9,7 milioni di barili al giorno al mese di luglio, con la domanda di petrolio in crescita in tutto il mondo sull’allentamento delle misure di lockdown.

Negli Stati Uniti l’azienda leader nell’estrazione del petrolio tramite fratturazione Chesapeake Energy ha chiesto la protezione dei creditori, piegata da pesanti debiti e dall’impatto dell’epidemia di coronavirus sui mercati dell’energia.

Questa settimana gli occhi degli investitori sono puntati sui dati economici che danno un’indicazione dell’entità della ripresa economica.

Nella giornata di oggi verranno pubblicati i dati riguardo all’inflazione della maggiore economia della zona euro, la Germania. Per quanto riguarda gli Stati Uniti, si attendono i risultati dell’indice Ism manifatturiero mercoledì e del dato sugli occupati giovedì. Jerome Powell, presidente della Federal Reserve, parlerà domani.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below