June 25, 2020 / 1:26 PM / a month ago

Forex, dollaro sulle posizioni dopo dati settimanali richieste sussidi

Una serie di banconote da un dollaro statunitense, con una mascherina disegnata sul volto di George Washington . REUTERS/Dado Ruvic

NEW YORK (Reuters) - Poco variato rispetto alle principali controparti si mantiene il biglietto verde dopo la diffusione della statistica settimanale Usa relativa alle nuove richieste di sussidi di disoccupazione.

Prosegue la debolezza dell’euro, che arriva brevemente a perdere la soglia di 1,12 dollari in un clima di fondo di avversione al rischio.

Nei sette giorni al 20 giugno scorso, dicono i numeri del dipartimento al Lavoro, risultano pari a 1,48 milioni le nuove richieste di sussidi negli Usa, in calo rispetto agli 1,54 milioni della settimana precedente ma peggio del consensus, che ipotizzava una discesa più consistente a 1,3 milioni.

Sullo sfondo, tende in qualche modo a perdere di drammaticità il confronto tra la Bce e la corte costituzionale tedesca relativo agli acquisti di governativi sul mercato.

Dopo i recenti commenti del ministro delle Finanze tedesco Olaf Scholz, di oggi un’intervista del banchiere centrale finlandese Olli Rehn al quotidiano ‘Handelsblatt’, in cui l’istituto centrale di Francoforte viene definito “pragmatico e sensato”.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

In redazione a Milano Alessia Pé, Sabina Suzzi

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below