June 24, 2020 / 2:39 PM / 2 months ago

Forex, dollaro sale su timori coronavirus e dazi Usa

Banconote di dollaro statunitense. 7 novembre 2016 REUTERS/Dado Ruvic

NEW YORK (Reuters) - Il dollaro guadagna terreno, mentre l’aumento dei contagi negli Stati Uniti mette alla prova l’ottimismo riguardo alla rapidità della ripresa economica, e con la possibilità di un aumento dei dazi americani su merci europee che influisce negativamente.

Dopo il Texas, ieri Arizona, California, Mississippi e Nevada hanno riportato un numero record di nuove infezioni di Covid-19.

La pandemia sta provocando danni all’economia più diffusi di quanto si pensasse inizialmente, ha segnalato oggi il Fondo monetario internazionale tagliando ulteriormente le stime di crescita globale per il 2020.

Pesa sul ‘sentiment’ la notizia che gli Usa stanno rivedendo i dazi sui prodotti europei nell’ambito della disputa con l’Ue sugli aiuti al settore aereo, secondo un avviso dell’Ufficio del Rappresentante per il Commercio Usa.

Il biglietto verde sale dello 0,35% contro un paniere di sei valute.

L’euro perde lo 0,38% nei confronti del dollaro.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below