June 23, 2020 / 6:17 AM / in 2 months

Enria (Bce), Covid taglia redditività banche, spazio per M&A - Sole

Il presidente del consiglio di sorveglianza della Bce Andrea Enria a Bruxelles, Belgio, 26 settembre 2016. REUTERS / Yves Herman

ROMA (Reuters) - L’emergenza sanitaria determinata dal Covid-19 sta riducendo i margini di redditività delle banche europee ed è utile che gli istituti valutino operazioni di M&A sia a livello domestico che transfrontaliero.

Lo ha detto il presidente del Consiglio di vigilanza della Bce, Andrea Enria, in una intervista a Il Sole 24 ore aggiungendo che la recessione determinata dalla pandemia inevitabilmente porterà a un peggioramento degli Npl e “le banche dovranno fare attenzione”, anche se è difficile fare previsioni sul quantum.

Per quanto riguarda l’operazione Intesa-Ubi, Enria ha ricordato che la Bce guarda “con favore, sia pure con prudenza, a processi di consolidamento del settore” bancario.

Enria ha poi detto che le sospensioni a dividendi e buyback sono “misure eccezionali e temporanee, destinate a essere eliminate appena ci saranno più certezze”.

Sulla richiesta di Del Vecchio di salire in Mediobanca, Enria ha spiegato che l’esame da parte della Bce è ancora in corso, “ci sarà bisogno di qualche settimana prima di portare a termine la valutazione”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below