June 22, 2020 / 12:56 PM / in 2 months

Forex, dollaro cede ancora terreno, euro in lieve recupero, focus su nuovi casi Covid

Monete da due euro presso la sede della compagnia Money Service Austria a Vienna, in Austria, il 16 novembre 2017. REUTERS / Leonhard Foeger

NEW YORK (Reuters) - Il dollaro perde ulteriormente terreno e si allontana dal massimo di due settimane e mezzo toccato nei giorni scorsi mentre i timori per una nuova ondata di coronavirus non riescono a intaccare la propensione al rischio degli investitori.

L’Oms ha parlato, riferendosi a ieri, di un incremento record di nuovi casi in tutto il mondo. Il maggior aumento si è registrato sia in America del Nord che in quella del Sud.

Francesco Pesole, strategist valutario di Ing, ha detto che l’impatto delle infezioni da Covid sul sentiment degli investitori dipenderà da come l’incremento dei casi si tradurrà in nuove misure di contenimento.

“Se i mercati cominciano a legare l’aumento dei casi e nuove misure di ‘lockdown’ allora saranno più sensibili ai nuovi picchi di contagio”, spiega.

L’indice del dollaro nei confronti di un paniere di divise sta ampliando il calo negli scambi del primo pomeriggio.

L’euro sale dello 0,3% nei confronti del dollaro, a 1,1210, allontanandosi dai recenti minimi di due settimane e mezzo.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below