June 19, 2020 / 12:26 PM / 2 months ago

Forex, dollaro tonico su tensioni geopolitiche, timori economia, focus su Ue

Una banconota da un dollaro statunitense. REUTERS/Dado Ruvic

LONDRA (Reuters) - Dollaro pronto ad archiviare i maggiori guadagni a livello settimanale nell’ultimo mese sulla scia delle crescenti tensioni geopolitiche e dei timori che una seconda ondata di coronavirus possa far deragliare la già incerta ripresa economica.

Il dollaro ha guadagnato questa settimana circa lo 0,3% nei confronti di un paniere di divise, nella miglior performance da metà maggio.

Resta alta la tensione tra Cina e India, nonostante le due potenze si siano ripromesse di normalizzare la crisi nella zona himalayana, e tra Pechino e Washington.

Ma il mercato valutario guarda anche al meeting europeo di oggi in cui i leader affronteranno lo spinoso tema del ‘Recovery fund’ con divisioni piuttosto nette tra diversi Paesi del blocco.

L’euro scambia in marginale rialzo sul dollaro a 1,1214, dopo aver ceduto circa l’1% da martedì sui timori per la realizzazione della proposta della Commissione sul fondo stesso.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

In redazione a Roma Francesca Piscioneri

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below