June 18, 2020 / 9:50 AM / 2 months ago

Borsa Milano parte in cauto rialzo, timori nuove ondate virus, giù Juve, bene Astaldi

Una donna con indosso la mascherina fotografata fuori dalla sede della Borsa di Milano, mentre il Paese è investito dall'epidemia di coronavirus. Italia, 25 febbraio 2020 REUTERS/Flavio Lo Scalzo

MILANO, 18 giugno (Reuters) - -

Avvio cauto e attendista a Piazza Affari che ricalca l’andamento di ieri, mentre hanno chiuso deboli Tokyo e Wall Street, penalizzate dall’insorgere di nuovi casi di coronavirus in alcuni stati Usa e in Cina che potrebbe mettere in discussione la ripresa delle economia a livello globale post pandemia.

Lo spread del rendimento fra i titoli di Stati decennali italiani e tedeschi è stabile intorno ai 180 punti base, mentre sul fronte delle materie prime il greggio si mantiene poco sopra i 40 dollari al barile.

Avvio poco mosso per i bancari, settore al centro di una intensa volatilità in questa fase di mercato. Piatto Banco BPM, mentre fra le big Intesa Sanpaolo avanza dello 0,34% e Unicredit dello 0,6%. Invariata Bper Banca, mentre sale dell’1,4% MPS.

Fermento sul settore del calcio, con la Juventus venduta (-5%) dopo la sconfitta ieri sera ai rigori nella finale di Coppa Italia, mentre gli investitori premiano le altre due squadre, come AS Roma (+0,85%) e, soprattutto, la Lazio che balza del 3,1%.

Volatile Atlantia che cede lo 0,8% in attesa di capire come evolverà il contenzioso con il governo sulle concessioni autostradali che dovrebbe trovare arrivare a una conclusione entro fine giugno. Secondo quanto riferito da una fonte vicina alla situazione, Atlantia ha inviato alla Commissione Ue una lettera chiedendole di intervenire nella disputa con il governo. Sempre debole Autogrill (-0,7%).

Cedente Fca (-0,5%), in linea con l’indice settoriale europeo. Ieri la Commissione europea ha aperto un’indagine approfondita sulla proposta di fusione tra Fiat Chrysler e Peugeot-Psa. Il broker Fidentiis non si dice sorpreso da questa indagine, “il rischio è un possibile ritardo nella tempistica della fusione a seguito di possibili richieste per dare il via libera all’operazione”.

Tra i titoli minori riflettori su Astaldi (+4,2%) dopo i risultati del 2019.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below