June 17, 2020 / 4:09 PM / 2 months ago

Pop Sondrio, ceduto 1 mld euro sofferenze, Npe ratio fine marzo al 9,5%

Logo di Banca Popolare di Sondrio fuori da una filiale del gruppo a Monza, Italia, 5 febbraio 2020 REUTERS/Flavio Lo Scalzo

MILANO (Reuters) - Banca Popolare di Sondrio ha concluso la cessione di un portafoglio di sofferenze da 1 miliardo di euro, il cui deconsolidamento porta l’Npe ratio di gruppo al 9,5% dal 12,3%, calcolato proforma a fine marzo.

Le sofferenze sono state cedute a un veicolo, denominato Diana, che ha emesso tre tranche di titoli abs per un valore complessivo di 274 milioni, pari a circa il 27,4% del valore lordo, dice una nota.

Sulla tranche senior, da 235 milioni, verrà richiesta l’attivazione della garanzia dello stato Gacs.

La tranche mezzanine è di 35 milioni, mentre quella junior è di 4 milioni. Tutti i titoli sono stati sottoscritti da Pop Sondrio. Il 95% delle tranche mezzanine e junior sarà collocato presso investitori istituzionali.

L’operazione si inquadra nella più ampia strategia di derisking della banca che prevede una seconda cessione di sofferenze entro l’anno.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia.

Gianluca Semeraro, in redazione a Milano Sabina Suzzi

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below