June 17, 2020 / 10:57 AM / 2 months ago

Borsa Milano si muove debole, banche miste, raccolta Tim, venduta Atlantia

MILANO, 17 giugno (Reuters) - -

Un uomo passa accanto alla sede della Borsa di Milano. Italia, 13 settembre 2012 REUTERS/Paolo Bona

Perde forza il rialzo a Piazza Affari in attesa di capire come apriranno i mercati Usa. Le aspettative di rapida ripresa delle economie si scontra con il ritorno di nuovi casi di coronavirus soprattutto in Cina, mentre sullo sfondo ci sono le nuove tensioni fra Corea del Sud e Corea del Nord.

L’Oms ha definito come “un’ottima notizia” i risultati di test clinici preliminari che mostrano che il desametasone - uno steroide a buon mercato e facilmente reperibile - può aiutare a salvare la vita di pazienti gravemente affetti da Covid-19.

“I mercati cercano una direzionalità dopo il rally. Il dato è che c’è molta liquidità in giro che cerca di trovare degli sbocchi”, osserva un trader.

Lo spread del rendimento fra i titoli di Stati decennali italiani e tedeschi si muove in calo a 179 punti base, mentre sul fronte delle materie prime il greggio si mantiene poco sopra i 40 dollari al barile.

Tornano sotto pressione i bancari, settore al centro di una intensa volatilità in questa fase di mercato. Dopo la corsa di ieri Banco BPM ripiega dello 0,8%. Fra le big Intesa Sanpaolo (+0,4%) e Unicredit (-0,3%) hanno movimenti al momento poco significativi. Scende Bper Banca (-1,9%).

Fra le utility ENEL cedente. Ieri la conferma che il gruppo elettrico ha ricevuto un’offerta non vincolante da Macquarie Infrastructure Real Asset per l’acquisizione, in tutto o in parte, del 50% del capitale di Open Fiber posseduto da Enel.

Ben raccolta Tim (+1,7%) che, tuttavia, rallenta dai massimi di avvio. Nella notte è emerso che la società di tlc brasiliana Oi farà uno spin-off delle quattro principali divisioni come preludio alla vendita di asset da diversi miliardi di dollari per finanziare la divisione di fibra ottica e tutte le principali rivali, inclusa Tim Participações, hanno espresso interesse. “E’ tutto in linea con le attese e dovrebbe essere visto come una notizia positiva per Tim”, osserva il broker Fidetiis. Secondo Banca Imi, lo scorso marzo Tim Brasil e Telefonica hanno espresso interesse ad avviare negoziati per una potenziale acquisizioni congiunta del business mobile di Oi. La profittabilità della Newco nel mobile di Oi non è stata resa nota. Stante l’attuale livello di cambio euro-real brasiliano, il prezzo minimo richiesto da Oi per i propri asset nel mobile è pari a 2,5 miliardi di euro”.

Giù Atlantia in calo dell’1,8% in attesa di capire come evolverà il contenzioso con il governo sulle concessioni austostradali. L’indicazione è di trovare un accordo entro fine giugno. Debole Autogrill (-0,6%) penalizzata dai dati sul traffico passeggeri dell’aeroporto Schiphol ad Amsterdam in flessione del 97,9% a maggio. “Un dato che non soprende a causa dell’impatto del coronavirus e il crollo del traffico in questo scalo non è peggiore rispetto a quello di altri aeroporti europei”, scrive Mediobanca Securities nel daily.

Corre il titolo AS Roma (+6%) sulle attese di una ripresa dei colloqui per la cessione del club.

Bene anche Recordati(+4,5%) dopo l’annuncio di risultati positivi del secondo studio registrativo di Fase III Linc-4 con il farmaco Isturisa® nel trattamento di pazienti con malattia di Cushing.

Tra i titoli minori balza Italian Exhibition Group (+2,6%) dopo il mandato a presidente e AD di analizzare la fattibilità di una integrazione con Bologna Fiere. Per un broker, si tratta di una notizia positiva e “ritieniamo che BolognaFiere sia il patner ideale per Ieg”. L’annuncio mette in fermento il settore con Fiera Milano in crescita del 2,1%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below