June 16, 2020 / 2:41 PM / 2 months ago

Borsa elettrica, prezzo medio acquisto energia +21% ultima settimana, max da marzo

Una lampadina tradizionale con filamento di carbonio in un negozio a Dortmund, Germania, il 31 agosto 2009. REUTERS / Ina Fassbender

MILANO (Reuters) - Il prezzo medio di acquisto dell’energia alla borsa elettrica nella settimana terminata l’8 giugno è tornato a salire, portandosi ai massimi da fine marzo, segnando +21,3% rispetto ai sette giorni precedenti, portandosi a 26,34 euro/MWh.

Lo rende noto il Gestore dei mercati energetici (Gme) in una nota.

In decisa ripresa anche i volumi di energia elettrica scambiati in borsa, pari a 3,9 milioni di MWh (+13,6%) e la liquidità del mercato, 74,6% (+2,8%).

La settimana includeva la festività del 2 giugno.

I prezzi medi di vendita, ovunque in rialzo, sono variati tra 21,91 euro/MWh della Sardegna e 31,12 euro/MWh della Sicilia.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below