June 15, 2020 / 9:54 AM / 2 months ago

Bper, aumento capitale per acquisto da Intesa in Ops Ubi stimato 600-700 mln - fonti

Logo di Bper Banca in centro a Milano, Italia, 7 novembre 2016 REUTERS/Stefano Rellandini

MILANO (Reuters) - L’aumento di capitale di Bper necessario per finanziare l’acquisizione del ramo di azienda del gruppo risultante dall’Ops di Intesa Sanpaolo su Ubi è stimato nel range tra 600 e 700 milioni di euro.

Lo riferiscono due fonti vicine alla situazione dopo la sigla del nuovo accordo tra Bper e Intesa sulla definizione più puntuale del perimetro del ramo d’azienda che il gruppo guidato da Carlo Messina dovrà cedere per superare i rilievi dell’Antitrust.

In particolare il nuovo accordo, subordinato al perfezionamento dell’Ops e alle autorizzazioni della Vigilanza e dell’Antitrust, prevede un aumento a 532 delle filiali da trasferire a Bper rispetto al numero indicato in precedenza di 400-500. [L8N2DS157]

Secondo una delle fonti “è probabile che l’aumento si situi nella parte intermedia del range”.

In base al precedente accordo l’aumento di capitale di Bper, garantito da Mediobanca, era stimato tra 500 e 600 milioni di euro.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia.

Andrea Mandalà e Valentina Za, in redazione a Milano Cristina Carlevaro

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below