June 9, 2020 / 8:40 AM / 2 months ago

Borsa Tokyo ritraccia da picco 3 mesi e mezzo, pesa yen forte

La silhouette di un uomo rflessa in uno schermo che mostra gli indici azionari di tutto il mondo e i tassi di cambio dello yen rispetto alle valute mondiali fuori da un'agenzia di brokeraggio a Tokyo, Giappone. 8 gennaio 2020. REUTERS/Issei Kato

SYDNEY (Reuters) - L’azionario nipponico ha chiuso in calo, scivolando dal massimo di 3 mesi e mezzo toccato ieri, con uno yen più saldo che ha pesato sul mercato e i produttori di automobili e le società legate ai microchip a registrare la performance peggiore.

Il Nikkei ha chiuso in ribasso dello 0,4% a 23.091,03 mentre il più ampio Topix è sceso dello 0,1% a 1.628,43 dopo aver toccato entrambi ieri il livello di chiusura più alto dal 21 febbraio.

Lo yen più forte danneggia i profitti dei produttori giapponesi realizzati all’estero quando rimpatriati, mettendo sotto pressione le case automobilistiche orientate all’export, con Nissan Motor a -4,8% e Mazda Motor -3,1%.

Male anche il produttore di apparecchiature per chip Tokyo Electron, scivolato del 2,7%, mentre il produttore di sistemi di collaudo Advantest ha perso il 3,9%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below