June 1, 2020 / 11:46 AM / 2 months ago

Italia, Csc vede produzione in recupero a maggio ma lontana da livelli 2019

ROMA (Reuters) - La produzione industriale italiana ha recuperato a maggio con la graduale uscita del Paese dal ‘lockdown’ ma resta lontana dai livelli dello scorso anno, secondo l’indagine rapida del Csc di Confindustria.

Per maggio il Csc vede un rimbalzo congiunturale del 31,4% della produzione, che però su anno registra -33,8%.

Ad aprile, stima il centro studi, il calo è stato del 24,2% su mese e del 44,3% a livello tendenziale.

“La variazione acquisita della produzione industriale nel secondo trimestre è di -27,7% sul primo, quando era diminuita dell’8,4% sul quarto 2019”, segnala il Csc, precisando che “se anche in giugno procedesse la lenta ripresa della domanda, nella media del secondo trimestre si avrebbe comunque una riduzione di oltre il 20% dell’attività, quasi tre volte la dinamica registrata a inizio anno”.

“Questo calo comporterebbe un contributo negativo di circa 5 punti percentuali alla diminuzione del Pil nel secondo trimestre”.

Il mese scorso Prometeia ha stimato un crollo della produzione del 46% ad aprile, con un rimbalzo tra maggio e giugno che però consentirebbe un recupero solo parziale delle perdite. La società vede -28% nel secondo trimestre.

A marzo, secondo dati Istat, la produzione industriale ha subìto cali record del 28,4% su mese e del 29,3% su anno.

Nel primo trimestre il Pil italiano è calato del 5,3% congiunturale a causa del Covid, secondo dati marcatamente rivisti al ribasso da Istat nella lettura definitiva il 29 maggio.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below