May 28, 2020 / 2:28 PM / 2 months ago

Forex, indice dollaro ritraccia, a minimi seduta dopo ultimi dati Usa

Una banconota da un dollaro, il 26 maggio 2020. REUTERS / Dado Ruvic

NEW YORK (Reuters) - Relativi alla nuova stima sul Pil, alle richieste settimanali di sussidi e agli ordinativi di beni durevoli, gli ultimi dati Usa fotografano la prima economia mondiale duramente alle prese con le ricadute dell’epidemia, spingendo il biglietto verde ai minimi di seduta.

Il movimento è comunque contenuto, dal momento che i numeri negativi erano ampiamente scontati.

Particolarmente preoccupante resta la situazione sul mercato del lavoro, con richieste settimanali di sussidi di disoccupazione lontane dai picchi storici di fine marzo ma superiori ai due milioni per la decima settimana consecutiva.

Delude la nuova lettura sul Pil nei primi tre mesi dell’anno: secondo i dati del dipartimento al Commercio, la contrazione economica su base annualizzata è pari a 5% rispetto a 4,8% della stima flash.

L’euro continua invece a beneficiare, anche se senza particolare slancio, della prospettiva illustrata ieri dalla Commissione, che propone un ‘Recovery fund’ da 750 miliardi di euro: due terzi di aiuti a fondo perduto e uno di prestiti.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below