May 27, 2020 / 4:49 PM / 2 months ago

Boeing licenzia 6.700 lavoratori Usa, migliaia di altri esuberi in programma

Un modello di aereo Boeing 747 esposto all'Expo aerospaziale asiatico di Hong Kong. REUTERS/Bobby Yip

WASHINGTON (Reuters) - Boeing notificherà a 6.770 lavoratori statunitensi che saranno licenziati con “diverse migliaia di ulteriori licenziamenti” in programma nei prossimi mesi.

Lo ha detto l’AD del gruppo Dave Calhoun in una e-mail rivolta ai lavoratori.

La società ha annunciato ad aprile che quest’anno taglierà il 10% della sua forza lavoro mondiale di 160.000 unità.

Boeing ha anche fatto sapere di aver approvato la richiesta di 5.520 dipendenti statunitensi di uscita volontaria, i quali lasceranno Boeing nelle prossime settimane.

Il più grande produttore di aerei statunitense si sta adoperando per tagliare i costi mentre è alle prese con un calo della domanda di aeroplani dettato dalla pandemia di coronavirus.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below