May 27, 2020 / 9:58 AM / 2 months ago

Borse Europa in rialzo grazie a banche, auto, in attesa piano Ue

(Reuters) - Le borse europee avanzano leggermente oggi, con gli occhi degli investitori puntati sul nuovo piano di stimolo Ue, anche se le rinnovate tensioni tra Usa e Cina su Hong Kong hanno limitato l’ottimismo per la ripresa dell’economia mondiale.

Il grafico dell'indice tedesco DAX nella sede della Borsa di Francoforte, Germania, 26 maggio 2020 REUTERS/Staff

L’indice paneuropeo STOXX 600 aggiunge lo 0,8%, vicino ai massimi di 11 settimane toccati ieri. Brillano i settori colpiti duramente dall’epidemia, come il bancario, il settore dei viaggi e tempo libero e il settore automobilistico.

La banca francese BNP Paribas Sa guadagna il 10,2%, mentre le major petrolifere BP e Total Sa aggiungono intorno al 2%, nonostante il calo dei prezzi del petrolio.

L’indice britannico FTSE 100, ricco di titoli legati a commodity, avanza dell’1,3%, mentre l’indice IBEX, fortemente esposto al settore bancario, guadagna il 2,2%.

“Gli investitori europei si stanno concentrando molto sulla riapertura e questo sta imprimendo slancio”, secondo Ian Williams, strategist di Peel Hunt.

“Con i settori ciclici, il rischio peggiore sembra essere già stato scontato, e gli investitori stanno cercando opportunità a prezzi più bassi”.

L’indice della zona euro avanza dell’1,2%, con la Commissione europea che annuncia oggi i piani di sostegno per la ripresa economica dell’Unione europea, attraverso una serie di sovvenzioni, prestiti e garanzie dal valore di oltre 1.000 miliardi di euro.

Il settore auto guadagna terreno grazie a RENAULT, in rialzo del 3,5% dopo aver annunciato insieme a Nissan Motor una revisione su ampia scala della propria partnership per ridurre i costi e garantire la propria sopravvivenza.

Volkswagen Ag avanza del 4,1% dopo che fonti vicine al gruppo hanno detto a Reuters che l’azienda tedesca è in trattative avanzate per siglare i suoi maggiori accordi di d’investimento con produttori cinesi di veicoli elettrici.

Il produttore di chip Infineon Technologies Ag cede l’1,9% dopo aver raccolto 1,06 miliardi di euro attraverso l’emissione di nuove azioni per finanziare parte dell’acquisizione da 10 miliardi di dollari dell’azienda statunitense Cypress Semiconductor.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below