May 21, 2020 / 10:08 AM / 2 months ago

Francia, recessione si attenua a maggio su fine lockdown - Pmi

PARIGI (Reuters) - La recessione economica in Francia si è attenuata a maggio, sebbene non come previsto, grazie alla revoca delle misure di contenimento per il coronavirus all’inizio di questo mese.

Pedoni con indosso la mascherina passeggiano sulla Promenade des Anglais a Nizza, mentre la Francia allenta le severe misure di lockdown imposte durante l'epidemia di coronavirus in Francia, 11 maggio 2020. REUTERS/Eric Gaillard

E’ quanto emerge da un sondaggio diffuso oggi.

    Secondo Ihs Markit, il Pmi composito è salito a 30,5 da un minimo storico di 11,1 di aprile, quando la pandemia ha bloccato vaste aree dell’economia.

    Il miglioramento è inferiore alla previsione media di 32 degli economisti sentiti da Reuters ed è ancora lontano dalla soglia dei 50 punti che separa l’espansione della contrazione economica.

    La maggior parte dei negozi e delle fabbriche che hanno dovuto chiudere i battenti durante il lockdown hanno iniziato a riaprire l’11 maggio sebbene caffè, bar e ristoranti rimarranno chiusi fino all’inizio di giugno.

    “I dati evidenziano le difficoltà che le economie possono affrontare nella ripresa da questa crisi, poiché le aziende continuano a licenziare i lavoratori in una prospettiva che resta incerta”, osserva l’economista di Ihs Markit Eliot Kerr.

    La seconda economia della zona euro ha subito nel primo trimestre la recessione più profonda da quando sono iniziate le rilevazioni nel 1948, con una contrazione del 5,8% rispetto ai tre mesi precedenti, ha rilevato l’istituto di statistica Insee il mese scorso.

    Il secondo trimestre potrebbe tuttavia essere di gran lunga peggiore.

    “Data la forte contrazione del Pil nel primo trimestre causata da sole due settimane di lockdown, gli ultimi dati Pmi suggeriscono che siamo indirizzati verso un colossale calo dell’attività economica durante il secondo trimestre”, ha aggiunto Kerr.

    I dati fotografano un aumento del Pmi a 29,4 da 10,2 di marzo nel settore dei servizi, dominante in Francia, mancando il 27,8 atteso in media dagli economisti.

    Nel settore manifatturiero il Pmi è salito a 40,3 da 31,5, superando il 36,1 atteso dagli economisti.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below