May 13, 2020 / 3:34 PM / 3 months ago

Borsa Usa, S&P 500, Dow scivolano dopo outlook negativo Powell su economia

Il presidente della Federal Reserve statunitense Jerome Powell a Washington, negli Stati Uniti, il 3 marzo 2020. REUTERS / Kevin Lamarque

(Reuters) - A Wall Street l’S&P 500 e il Dow Jones cedono terreno dopo che il presidente della Federal Reserve Jerome Powell ha messo in guardia su un lungo periodo di crescita debole e entrate stagnanti, mentre ha smentito le speculazioni su tassi di interesse negativi.

“C’è l’impressione crescente, penso, che la ripresa possa avvenire più lentamente di quanto vorremmo”, ha detto Powell durante un webcast, impegnandosi a utilizzare di più il potere della banca centrale, se necessario, per sostenere l’economia dopo il duro colpo della pandemia.

Powell ha chiarito, tuttavia, che la Fed non spingerà i tassi di interesse al di sotto dello zero, ipotesi su cui gli operatori stanno sempre più scommettendo.

“È probabile che la volatilità persista perché c’è molta incertezza su come si svilupperà la situazione con questo virus”, dice Brian Levitt, Global Market Strategist di Invesco.

Alle 17,00, il Dow Jones Industrial Average cede lo 0,63%, a 23.615,43, l’S&P 500 è in ribasso dello 0,31%, a 2.861,04, mentre il Nasdaq Composite guadagna lo 0,34%, a 9.032,81.

Il comparto energetico, quello finanziario e quello industriale registrano le performance peggiori tra gli 11 principali settori dell’S&P.

Il Nasdaq è sostenuto da Amazon.com, Apple e Nvidia, in rialzo rispettivamente dell’1,8%, l’1% e il 2,9%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below