May 12, 2020 / 3:27 PM / 3 months ago

Debito italiano sostenibile, no rischio effetto spirale con banche - Mustier

Il Ceo della banca Unicredit Jean Pierre Mustier durante l'assemblea degli azionisti a Roma, 12 gennaio 2017. REUTERS / Remo Casilli

ROMA (Reuters) - Il debito pubblico italiano è sostenibile perché il suo costo non differisce molto da quello di paesi come Gran Bretagna o Spagna.

Lo ha detto il Ceo di UniCredit, Jean Pierre Mustier, spazzando via le preoccupazioni sulla spirale tra i debiti delle banche e quello dello Stato.

Parlando a un forum online organizzato dal Financial Times, Mustier ha detto che gli istituti italiani negli ultimi anni hanno lavorato duramente per liberare i bilanci dall’eredità delle passate recessioni.

“C’è un focus sull’Italia a causa del suo debito... ma il costo del debito dell’Italia è molto sostenibile... un italiano medio è più ricco di un tedesco medio, gli italiani sono molto ricchi e comprano il debito insieme alle istituzioni”, ha detto.

“L’effetto spirale secondo me, è una storia del passato... perché le banche italiane hanno ripulito i bilanci”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below