May 12, 2020 / 11:52 AM / 3 months ago

Borsa Milano positiva meglio di Europa con energia, tlc, banche

MILANO, 12 maggio - Piazza Affari in rialzo con un passo migliore rispetto alle altre borse europee grazie al sostegno dei titoli energetici ma anche finanziari.

Il palazzo che ospita la Borsa di Milano. REUTERS/Alessandro Garofalo

Sul mercato prevale la cautela per i timori di possibili recrudescenze dei contagi con la progressiva riapertura delle attività economiche, e nel contempo si cerca di trovare qualche spunto selettivo dai singoli risultati trimestrali.

Sul fronte politico interno si attende il via libera al provvedimento del governo con le nuove misure a sostegno dell’economia italiana per 55 miliardi di euro dopo che gli ultimi dati di ieri hanno fotografato un crollo senza precedenti per la produzione industriale.

I titoli del settore energetico sono in evidenza, sia tra le utility - segmento più difensivo e ricercato in contesti di incertezza - che tra i petroliferi. A2A balza in testa al listino principale con rialzo del quasi il 4% sostenuta anche dai risultati leggermente sopra le attese.

Nel petrolio Eni sale di oltre il 2% in un settore europeo positivo che beneficia del rialzo dei prezzi del greggio dopo l’impegno dell’Arabia Saudita a ulteriori tagli alla produzione a giugno per contribuire a ridurre l’eccesso di offerta accumulato durante l’emergenza coronavirus.

I bancari provano a rialzare la testa anche se il comparto fatica a trovare spunti più solidi per un rimbalzo. Si guarda alle ipotesi di manovre del governo per il sostegno del settore e all’impatto del Covid-19 sulla qualità degli attivi. Su questo ultimo fronte dai dati diffusi oggi dalla Banca d’Italia emerge in calo dell’1% delle sofferenze lorde in pancia agli istituti italiani rispetto al mese precedente.

Forte Finecobank, in rialzo del 2% dopo i risultati migliori delle stime annunciate ieri per il primo trimestre. “Fineco sta guadagnando quote di mercato e l’attività di brokeraggio sale alle stelle”, commenta Banca Akros, sottolineando inoltre come grazie al suo modello di business la società “sarà in grado di affrontare la crisi meglio dei concorrenti”. Tra i broker che hanno aggiornato le stime, Kepler Cheuvreux ha alzato il target price a 11 da 10,5 euro.

Ubi e Unicredit si comportano meglio del settore con rialzi rispettivamente dell’1,8% e dell’1,4%.

Nel lusso tonica Moncler a +2,8% dopo le indicazioni sulle prospettive del gruppo offerte dall’AD al Sole 24 Ore anche se il manager ha espresso cautela sull’evoluzione dello scenario post-lockdown per il settore.

Telecom Italia in progresso del 3,8% circa beneficiando dell’andamento positivo di tutto il comparto tlc europeo sostenuto da Vodafone

Debole l’automotive con Brembo in flessione dello 0,4% all’indomani dei risultati del trimestre, secondo gli analisti in linea o leggermente peggiori delle attese. Piatta Fca.

In fondo al listino principale prese di beneficio su Diasorin in calo del 2,5% dopo gli ultimi rialzi e in vista dei risultati trimestrali e della conference call domani da cui gli analisti si focalizzeranno sulle indicazioni che la società fornirà sul tema dei test molecolari.

Fuori dal Ftse Mib Astaldi corre del 7% circa aiutata dal nuovo contratto in Romania, mentre Illimity guadagna il 4,6% dopo i risultati sopra le attese.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia.

Andrea Mandalà, in redazione a Roma Francesca Piscioneri

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below