May 7, 2020 / 2:29 PM / 3 months ago

Forex, dollaro mantiene recupero dopo dato settimanale richiesta sussidi Usa

Banconote di diverse valute, tra cui euro, dollaro Usa, lira turca e real brasiliano fotografati a Francoforte, Germania, 7 maggio 2017 REUTERS/Kai Pfaffenbach

NEW YORK (Reuters) - Negli scambi della mattinata Usa il biglietto verde consolida il progresso messo a segno nei confronti di yen ed euro, nonostante la lettura poco incoraggiante del dato settimanale sulle nuove richieste di sussidi di disoccupazione.

A cura del dipartimento al Lavoro, la statistica mette in evidenza 3,169 milioni di richieste di sussidi, decisamente inferiori a 3,846 milioni della settimana precedente ma oltre la mediana delle attese raccolte da Reuters che prevedeva una lettura di ‘soli’ 3 milioni.

Dal 21 marzo a questa parte, in corrispondenza al diffondersi della crisi sanitaria del coronavirus, oltre 33 milioni di cittadini Usa hanno perso il lavoro.

Rispetto al dollaro la valuta unica europea viaggia peraltro in prossimità dei minimi delle ultime due settimane, ancora in fase di metabolizzazione dopo la sentenza della corte costituzionale tedesca rispetto al programma degli acquisti Bce.

In un clima di fondo ‘risk off’, la divisa nipponica è indicata sui massimi da sette mesi nei confronti del dollaro.

Bene la sterlina dopo la decisione di Banca d’Inghilterra di confermare il costo del denaro sui livelli attuali, in modo da conservai futuro spazio di manovra in casi di necessità.

In picchiata ai minimi storici la lira turca nei confronti di quella Usa.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below