May 4, 2020 / 4:04 PM / 3 months ago

Farmaceutica, Menarini rileverà Stemline Therapeutics, operazione da 677 mln dlr

(Reuters) - La casa farmaceutica italiana Menarini ha annunciato che acquisirà l’azienda statunitense Stemline Therapeutics in un’operazione valutata fino a 677 milioni di dollari che permetterà alla società italiana di accedere a un farmaco approvato dagli Stati Uniti per una rara malattia del sangue.

Il principale farmaco contro il cancro di Stemline, Elzonris, da cui il gruppo Usa ha realizzato 43,2 milioni di dollari di ricavi netti nel 2019, arricchirà l’attuale catalogo di Menarini di farmaci contro il cancro. Gli azionisti Stemline riceveranno circa 12,50 dollari per azione, compresi 11,50 dollari in contanti, che rappresentano un premio di oltre il 140% rispetto al prezzo di chiusura di Stemline nella sessione di venerdì. Ogni azionista avrà diritto a un addizionale dollaro per azione, in contanti, una volta raggiunti determinati obiettivi, secondo un comunicato delle due società.

Elzonris, approvato dalla Fda nel 2018, è usato per il trattamento della Neoplasia a cellule dendritiche plasmacitoidi blastiche (Bpdcn), una rara malattia del midollo osseo e del sangue che colpisce diversi organi in adulti e bambini dall’età di due anni in sù.

Goldman Sachs International è financial adviser di Menarini. PJT Partners e BofA Securities ricoprono lo stesso ruolo per Stemline.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below