May 4, 2020 / 8:49 AM / 3 months ago

Zona euro, Pmi manifattura finale aprile 33,4 da 33,6 stima preliminare

LONDRA (Reuters) - L’attività manifatturiera nella zona euro è crollata il mese scorso dopo le limitazioni imposte dai governi per fermare la diffusione del nuovo coronavirus che hanno costretto le fabbriche a chiudere e i consumatori a rimanere in casa.

Il coronavirus ha infettato oltre 3,5 milioni di persone in tutto il mondo e ne ha uccise circa 247.000. Con i cittadini costretti a rimanere in casa l’attività economica è precipitata e le catene di approvvigionamento sono state interrotte.

L’indice finale manifatturiero Pmi per la zona euro, elaborato sulla base di interviste ai direttori acquisti a cura di Ihs Markit, è sceso a 33,4 dai 44,5 di marzo, la lettura più bassa dall’inizio della raccolta dati nel 1997.

Il dato di aprile si attesta al di sotto della precedente lettura flash di 33,6 ed è significativamente inferiore alla soglia di 50 punti che separa la crescita dalla contrazione.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below